<
ecce homo settimamasanta

Alle ore 17.00 inizia la funzione religiosa con il sacerdote, che indossa paramenti rossi, il quale si prostra a terra e rimane in silenzio, pregando, per qualche istante in tale posizione. Quando si rialza ha inizio la celebrazione liturgica suddivisa in tre momenti:
- Liturgia della Parola
- Adorazione della Croce
- Comunione
Dopo il rito della Comunione ha inizio la predica che termina allorquando il predicatore, appositamente invitato, pronuncia "Ecce Homo". In quel preciso istante viene svelato il simulacro Ro Santissimu Cristu" che viene viene accolto dal grido unanime dei "NURI" che urlano a squarcia gola "Evviva u Santissimu Cristu". La statua viene collocata "na vara", (fercolo di legno) di stile gotico. Apre la processione uno stendardo alto, nero e pesante .

 

 

 

 

 

 
 
   
 
   
Copyright 2013.Powered by Morana Giovanni, Trapani Pierangelo